Cappelle di porcini fritte

2012-12-06
Cappelle di porcini fritte

Ingredienti

  • 800 gr di funghi porcini
  • 2 uova
  • pan grattato
  • parmigiano
  • farina
  • maizena
  • olio di semi per frittura
  • sale

Preparazione

Step 1

Mondate i porcini sotto l'acqua corrente, fino a che il terriccio non sarà andato via. Sciacquate ancora e private i funghi del gambo, lasciando solo le cappelle. A questo punto potete decidere se tagliare in fette le cappelle o se lasciarle intatte friggendole intere: è preferibile affettarle quando sono molto grandi in modo da ottenere così una cottura più omogenea.

Step 2

Qualsiasi sia la vostra decisione, sarà necessario far perdere l'acqua ai porcini che, per natura, ne contengono molta. Ci sono due metodi: con il primo, si mettono i funghi in una ciotola con del sale e si coprono per circa 1 ora, infine si sciacquano e si procede; altrimenti potete metterli in padella con il sale e farli scottare per alcuni minuti. I funghi dovrebbero perdere l'acqua e poi andranno scolati e tamponati. E' importante effettuare questo passaggio per ottenere una frittura ideale e da manuale.

Step 3

In un piatto preparate la base per la impanatura: il parmigiano darà alla frittura una consistenza croccante e la maizena alleggerirà la frittura assorbendo, più della farina, l' olio. Mescolate quindi con cura, la farina, la maizena e il parmigiano. In una ciotola, sbattete le due uova regolandole di sale. A questo punto immergete ciascuna cappella nell'uovo e poi passatela nella impanatura.

Step 4

Versate abbondante olio di semi in una padella e portatelo a temperatura, quando sarà sufficientemente caldo, iniziate a friggere i funghi, girandoli in modo che la doratura risulti omogenea e ugualmente distribuita. Man mano che saranno fritte, poggiate le cappelle in un piatto con della carta assorbente. Servite questo antipasto tiepido, potrete condirlo con del limone o poche gocce di aceto balsamico.

Questo piatto può essere un’ottima apertura di un pranzo a base di sapori del bosco, quindi a base di funghi, o dal gusto autunnale, quindi in accompagnamento a un secondo di carne o ad un primo gustoso.
Il vino rosso come il Barolo sposa perfettamente con un piatto come i porcini fritti.
  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :