Champignon fritti alle acciughe

2013-01-30
Champignon fritti alle acciughe
Tra le ricette regionali più interessanti e ricche troviamo quelle del Trentino Alto Adige: a partire dai gustosi primi fino ai dolci più tradizionali, si viaggia attraverso un vasto mondo di sapori e profumi.
Oggi attingiamo proprio da questa regione per proporvi un contorno da leccarsi i baffi: funghi champignon fritti alle acciughe.

Ingredienti

  • 250 grammi di funghi champignon
  • 30 grammi di acciughe sott'olio
  • 80 grammi di farina 00
  • 150 ml di acqua fredda di frigorifero
  • 15 grammi di maizena
  • 1 uovo
  • 1 punta di cucchiaino di bicarbonato
  • olio di semi di arachidi per la frittura
  • mezzo cucchiaio di capperi
  • mezzo cucchiaio di maionese
  • mezzo cucchiaio di succo di limone

Preparazione

Step 1

Per prima cosa occupatevi della preparazione della salsa alle acciughe, tritando con un mixer i filetti di acciuga insieme alla maionese, ai capperi ed al succo di limone. Mettete da parte la salsa ottenuta.

Step 2

In una pentola antiaderente dai bordi alti scaldate dell'abbondante olio di semi di arachidi. Prendete una ciotola, sbattete l'uovo ed aggiungete il bicarbonato; continuando a mescolare versatevi l'acqua molto fredda appena tolta dal frigorifero.

Step 3

Versate a pioggia la farina 00 e la maizena e continuate a mescolare finchè l'impasto avrà una consistenza liscia ed omogenea.Prendete gli champignon che avete precedentemente pulito, passateli nella pastella ed immergeteli per un paio di minuti nell'olio bollente.

Step 4

Questa operazione va fatta fino ad esaurimento dei vostri funghi, avendo cura di non farne bollire insieme più di 4 o 5. Scolate su carta assorbente e portate in tavola accompagnando i vostri champignon con la crema di acciughe.

Questo gustosissimo contorno dal sapore deciso può essere servito in abbinamento ad un secondo a base di pollo, come ad esempio, bocconcini di pollo con panna.
E come vino, vi suggeriamo di non allontanarvi dalle origini trentine del contorno che vi abbiamo presentato: ottimo un rosso del calibro del Lago di Caldaro classico.
  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :