Champignon in salsa d’uovo

2012-07-06
Champignon in salsa d'uovo

Gli champignon in salsa d’uovo sono una modo molto gustoso per esaltare il sapore dei funghi senza per questo coprirlo con ingredienti troppo forti.

Ingredienti

  • 150 g di funghi champignon
  • 2 tuorli
  • 50 ml di panna da cucina
  • scalogno
  • olio extra vergine di oliva
  • 20 g di burro
  • 20 g di farina
  • sale q.b.
  • prezzemolo
  • pepe q.b.
  • noce moscata q.b.

Preparazione

Step 1

Come prima cosa pulite e lavate i funghi, quindi eliminate il gambo ed utilizzate le sole cappelle per questa preparazione. In una padella antiaderente versate un filo d'olio e lasciate imbiondire lo scalogno, quindi aggiungete subito i funghi, salateli a piacere e lasciateli cuocere a fuoco lento mescolando di tanto in tanto.

Step 2

Se necessario, nel corso della cottura, aggiungete un po' d'acqua per evitare che i funghi si secchino troppo. Fate cuocere il tutto per circa 15 minuti.

Step 3

A parte preparate la salsa d'uovo in un tegame: versate prima la farina con il burro e mettete sul fuoco mescolando lentamente, poi aggiungete i tuorli, la panna, il sale, il pepe e la noce moscata. Mescolate di continuo in modo che la salsa si addensi senza alcun grumo e dopo 10 minuti circa spegnete il fuoco.

Step 4

Ora è arrivato il momento di impiattare: versate qualche cucchiaio di salsa d'uovo sul fondo di una scodella, copritela per metà con gli champignon e poi spolverate il tutto con una manciata di prezzemolo tritato. Servite il piatto ben caldo.

I funghi champignon in salsa d’uovo sono un gustoso contorno perfetto da servire con carni rosse, carni bianche e salumi. Possono essere gustati anche come entrée in accompagnamento a crostini di pane casereccio o tarallini al pepe.
Per quanto riguarda l’abbinamento con il vino, data la presenza dell’uovo, questo tipo di piatto è da associare ad un bianco o ad un rosato giovane: una scelta volta ad esaltare il sapore leggero della preparazione senza coprirlo. Da versare nel bicchiere sono quindi un Vernaccia di San Gimignano oppure un Carmignano Rosato: si tratta in entrambi i casi di prodotti toscani, così come è l’origine di questa ricetta.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :