Come cucinare funghi champignon freschi

Come cucinare funghi champignon freschi

Come cucinare funghi champignon freschi

I funghi champignon scientificamente conosciuti come Agaricus bisporus, sono molto comuni nel mercato culinario di tutto il mondo e facili da reperire in quanto si tratta di funghi coltivati in grandi quantità. La loro struttura carnosa ed il classico colore bianco neve, li rendono inconfondibili e perfettamente riconoscibili. Trovano posto in centinaia di ricette come ingrediente principale o come contorno, una delle migliori proprietà è senza dubbio la loro alta digeribilità.

I funghi champignon sono maggiormente utilizzati come elemento aggiuntivo in vari secondi piatti, ma trovano anche molte applicazioni come antipasti, primi piatti e come guarnizione di svariate ricette. Un secondo piatto molto conosciuto è il soffritto di salsiccia di maiale agli champignon con vino bianco e peperoncino, si tratta di un piatto tradizionale della cucina pugliese e non solo. E’ noto infatti il suo perfetto adattamento su Come cucinare funghi champignon ai piatti di carne ma anche ai primi piatti come ad esempio le pennette al ragù di macinato magro e champignon, finemente tritati che fanno da elemento aggiuntivo di condimento.
E’ altrettanto nota l‘insalata di champignon crudi, tagliati sottilissimi e conditi con olio extravergine d’oliva, sale e il succo di limone fresco dal sapore prettamente italiano per il suo eccezionale gusto mediterraneo. Come antipasto trovano applicazione gli champignon di pezzatura media, dove vengono utilizzate le cappelle preventivamente cotte al forno e ripiene da una crema formata dallo stesso gambo, tritato, soffritto e amalgamato con panna da cucina, una ricetta che può essere utilizzata anche come secondo piatto accompagnato da verdure cotte o da un’insalata a foglia larga.

Un idoneo accostamento alla carne lo possiamo trovare nel rosbif di maiale al forno con funghi champignon, perché hanno il pregio di insaporire il sughetto e guarnire perfettamente un piatto da cerimonia molto diffuso e utilizzato ad esempio in pranzi da matrimonio, comunioni o cresime. Notoriamente sono utilizzati come condimento per le pizze come elemento unico o insieme ad altri prodotti come prosciutto cotto o verdure per condimenti vegetariani. Un altro primo piatto dove gli champignon la fanno da padroni sono le crepes al forno, dove trovano posto nel ripieno insieme alla carne macinata ed alla mozzarella e dove contribuiscono in maniera decisa ad insaporire un succulento primo piatto all’italiana realizzato da molti chef.

Tra le molteplici ricette su come cucinare funghi champignon freschi, è necessario citare l’invasamento sott’olio con l’aggiunta di prezzemolo e peperoncino piccante da utilizzare come antipasto o come contorno a secondi piatti di tacchino e pollo ( carni bianche in generale) con un adattamento alimentare straordinario. Non può mancare su come cucinare funghi champignon freschi la classica ricetta di champignon trifolati con prezzemolo ed erba cipollina trova accostamento alle carni rosse con l’abbinamento di un rosato del Piemonte che lascia un retrogusto caratteristicamente campagnolo e si adatta molto al gusto dolce dei funghi.

Stranamente gli champignon trovano un significativo impiego nelle insalate fredde di mare con gamberetti, vongole sgusciate e cozze, tagliati finemente ed inseriti direttamente crudi e conditi con tradizionale olio e sale, un piatto prettamente estivo e molto particolare con un sapor che sposa il gusto del mare con i sapori della terra.

In ultimo consigliamo un soffritto di champignon con l’aggiunta di maionese da utilizzare come ripieno all’interno di fette di prosciutto cotto arrotolate e tagliate a rondelle da servire come antipastini accompagnati da un prosecco servito freddo. La loro certa digeribilità, li rende un alimento molto consumato sulle tavole italiane ed è indicato per tutte le diete in quanto i funghi champignon non appesantiscono l’organismo e non contengono grassi.