Frittata d’orzo e funghi gallinacci

2014-10-27
Frittata d'orzo e funghi gallinacci

La frittata di orzo e gallinacci è un piatto ricco e molto completo. Un’alternativa originale e gustosa alla semplice frittata.

Ingredienti

  • 200 gr di orzo
  • 8 uova
  • Sale
  • Pepe
  • Menta
  • Formaggio grattugiato
  • 1 bicchiere di latte
  • 350 gr di funghi gallinacci
  • 30 gr di burro
  • Olio evo
  • 1 cipolla
  • Prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • vino bianco secco

Preparazione

Step 1

Per prima lessare l’orzo per circa mezz’ora. Nel frattempo che l’orzo si cuoce si possono preparare i funghi. Pulirli bene sotto l’acqua corrente facendo attenzione a levare tutte le impurità e i residui di terra. Dopodiché si possono tagliare a pezzettini e asciugarli bene. In una padella larga e capiente mettere il burro, l’olio e la cipolla tritata finemente. Appena la cipolla risulta dorata si possono aggiungere i funghi.

Step 2

Unire anche il prezzemolo tritato e l’aglio e versare il vino bianco. Far evaporare bene il vino e continuare la cottura fino a quando i funghi non si saranno ammorbiditi. Girare ogni tanto i funghi e nel frattempo controllare la cottura dell’orzo. Intanto si può cominciare a preparare il composto per la frittata, prendere dunque le uova e metterle in una ciotola insieme al latte, al formaggio grattugiato, alla menta, al sale e al pepe e sbattere tutto con una forchetta per amalgamare.

Step 3

Quando l’orzo sarà cotto, scolarlo bene e unirlo al composto di uova. Amalgamare alla fine aggiungere i gallinacci. Mescolare di nuovo con una forchetta e preparare una padella capiente con un filo d’olio. Versare il composto in padella e far cuocere la frittata, girandola a metà cottura. Quando entrambi i lati saranno ben dorati, si può togliere dal fuoco e metterla in un piatto con carta assorbente.


La frittata di orzo e funghi gallinacci si abbina perfettamente ad un vino bianco asciutto come l’Est! Est!! Est!!! di Montefiascone.

Siccome questo piatto è molto sostanzioso può essere abbinato ad un contorno leggero come un’insalata di radicchio con aceto balsamico.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :