Gelatine di finferli e verdure

2012-06-26
Gelatine di finferli e verdure

Le gelatine di finferli e verdure sono un tipico antipasto del Trentino Alto Adige, perfetto per iniziare con raffinatezza, gusto e leggerezza un pasto con gli amici in qualunque occasione.

Ingredienti

  • 2 carote medie
  • 350 grammi di finferli
  • 3 scalogni
  • 2 gambi di sedano
  • 1 porro
  • 1 spicchio d'aglio
  • 12 fogli di colla di pesce
  • 500 ml di brodo di carne
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • Qualche foglia di lattuga
  • pepe
  • sale

Preparazione

Step 1

Per prima cosa ponete i fogli di colla di pesce in un contenitore con acqua fredda, in modo che si ammorbidiscano e siano pronti per essere usati. Pulite il sedano, le carote e il porro e fateli sbollentare per qualche minuto in acqua salata, quindi tagliateli a julienne.

Step 2

Lavate i finferli e tagliateli a fettine abbastanza sottili. Sbucciate lo spicchio d'aglio e gli scalogni e tritateli finemente. In una padella fate scaldare a fuoco medio i 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva, quindi unite il trito di aglio e scalogno. Dopo circa un paio di minuti, unite i finferli a fettine, e fateli cuocere per circa 10 minuti, finché non risultino morbidi. Regolate di sale ed aggiungete un pizzico di pepe, a seconda dei vostri gusti.

Step 3

Strizzate i fogli di colla di pesce e poneteli in una pentola con il brodo di carne. Mescolate per amalgamarli e portate ad ebollizione.

Step 4

Preparate una terrina, alternando uno strato di finferli, uno di verdure alla julienne e uno di gelatina in brodo, continuando con tale disposizione fino a quando non avrete esaurito gli ingredienti. Fate intiepidire a temperatura ambiente, quindi ponete in frigo per circa 3-4 ore.

Step 5

Servite tagliando la gelatina in fette di medio spessore e adagiandola su un piatto in cui avrete posto delle foglie di lattuga. Terminate con qualche goccia di olio extravergine d'oliva.

Queste gelatine si abbinano alla perfezione con un vino Pinot Nero, in grado di esaltare l’aromaticità dei finferli. Potrete accompagnare questo antipasto con un primo piatto tipico del Trentino Alto Adige, i Canederli alla Tirolese.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :