Ostriche gratinate ai funghi porcini

2012-09-01
Ostriche gratinate ai funghi porcini

Ostriche gratinate ai funghi porcini

Un ottimo antipasto, insolito e gustoso, sono le ostriche ai funghi porcini; si tratta di una ricetta apparentemente impegnativa ma nella pratica non è cosi.

Ingredienti

  • 150 grammi di funghi porcini
  • un limone
  • quindici ostriche
  • 80 grammi di burro
  • 100 grammi di mollica di pane
  • pepe
  • scalogno
  • prezzemolo

Preparazione

Step 1

Prima di tutto dobbiamo aprire molto delicatamente le nostre ostriche, c'è da stare attenti a non tagliarsi in quanto dobbiamo usare un coltello abbastanza grande (la lama servirà per fare leva); basta aprire solo uno dei due gusci ed è necessario aprirle tutte.

Step 2

A questo punto togliamo i molluschi e filtriamo il tutto, il succo ci servirà successivamente ed è necessario non buttarlo; è importante pulire bene i gusci delle ostriche, spazzolatele per bene anche con uno spazzolino da denti nuovo.

Step 3

A questo punto possiamo passare ai funghi porcini, laviamo per bene e realizziamo dei cubetti, trituriamo prima di tutto il prezzemolo e lo scalogno e mischiamo il trito con i funghi; a questo punto mettere una parte del burro, circa quaranta grammi, all'interno di un contenitore a bagno maria, in questo modo potrete scioglierlo per bene.

Step 4

Terminato questo passaggio incorporatelo a mix di trito e aggiungete un pò di filtrato di ostriche, poi il succo di un limone insieme a sale e pepe (a seconda dei gusti); passiamo ora ai gusci delle ostriche. Adagiate un pò di impasto sulla base del guscio e riponete i molluschi nella loro originaria sede; prendete poi la mollica di pane e cospargete tutta la superficie, fino a a coprirla; create dei fiocchi di burro molto sottili e riponeteli su ogni strato di mollica (cioè, mettete un fiocco per ostrica).

Step 5

Accendete il forno a 180 gradi e lasciatelo riscaldare; intanto, adagiate le ostriche su una teglia rivestita di carta da forno e mettete tutto a cuocere per circa 5-8 minuti, non di più. Sfornate e servite immediatamente.

Possiamo accostare un piatto delicato come delle carote lesse, condite solo con olio extravergine di oliva e sale. Il vino più adatto è sicuramente una delicata malvasia dell’Emilia, perfetto perchè esalta il gusto e valorizza il piatto.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :