Ovoli ripieni al forno

2012-12-13
Ovoli ripieni al forno
Finalmente è arrivata la stagione dei funghi in cui ci si può sbizzarrire nella realizzazione di svariate ricette. L’ingrediente in questo caso sono gli ovoli, uno dei più apprezzati funghi, utilizzato anche per la realizzazione di gustosissime insalate.

Ingredienti

  • 1000 gr di funghi ovoli
  • 200 gr di mollica di pane
  • 2 uova intere
  • 50 gr di formaggio grattuggiato
  • 1/2 bicchierino di olio di oliva
  • 1 spicchio d'aglio
  • maggiorana q.b
  • sale q.b
  • pepe q.b
  • origano q.b
  • pomodorini per guarnire

Preparazione

Step 1

Prendere gli ovoli e separare le cappelle dai gambi. Pulire e pelare accuratamente le cappelle e riporle fino al loro utilizzo. Subito dopo pulire i gambi da eventuali residui di terra e tagliarli in modo minuto prima di riporli in un contenitore non troppo grande per essere conditi. Questi andranno a far parte dell'impasto con cui verranno farcite le cappelle.

Step 2

Prendere della maggiorana, del sale e del pepe e mescolare il tutto con i gambi tritati. Aggiungere al composto appena ottenuto uno spicchio d'aglio triturato finemente e la mollica di pane fresco. Iniziare a mescolare il tutto con un pò di olio d'oliva senza eccedere. Il composto non deve risultare ancora omogeneo.

Step 3

Sbattere separatamente le uova e versarle all'interno del contenitore, aggiungere il parmigiano e l'origano e amalgamare bene. Il risultato deve essere una pasta facilmente lavorabile, quindi non troppo liquida. Le quantità di liquidi vanno modulate a seconda della circostanza.

Step 4

A questo punto prendere una teglia antiaderente da forno e cospargerla con dell'olio, riporre le cappelle in essa e inserire un pò di composto in ciascuna. Per concludere tagliare i pomodorini a fettine sottili e adagiarle su ogni cappella. Versare un filo d'olio al di sopra del preparato e infornare a 180° per circa 30 minuti. Appena vedete il composto dorato potete togliere il tutto dal forno e servire caldo.

Si consiglia l’abbinamento con un bicchiere di Sauvignon.
In genere questo può essere utilizzato come secondo piatto o ancora meglio come contorno accostato anche a delle semplici scaloppine al formaggio.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :