Risotto funghi e piselli

2013-06-05
Risotto funghi e piselli

Un ottimo primo da presentare ai commensali durante una qualsiasi occasione, è il risotto funghi e piselli che oltre ad essere un primo piatto gustoso e veramente delicato, è anche una portata prettamente primaverile e che accontenta tutti i tipi di palato.

Ingredienti

  • 350 grammi di riso per risotti
  • 150 grammi di funghi misti
  • 120 grammi di piselli freschi o surgelati
  • 1 spicchio d’aglio
  • Una manciata di prezzemolo finemente tritato
  • Quattro cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Brodo vegetale (circa un litro)
  • 50 grammi di grana grattugiato
  • sale
  • pepe

Preparazione

Step 1

Lavate il prezzemolo sotto il getto dell’acqua corrente e asciugatelo con carta assorbente da cucina infine, trituratelo finemente servendovi dell’apposito attrezzo. Eliminate i piselli dal baccello o fate scongelare la quantità di piselli prevista dalla ricetta.

Step 2

Lavate accuratamente i funghi misti ed eliminate qualsiasi residuo di terriccio e le parti callose quindi, riducete i funghi in pezzetti molto piccoli e ubicateli in una ciotolina.

Step 3

Prendete un grosso tegame alto e rotondo e fate soffriggere nell’olio, lo spicchio d’aglio. Appena questo si sarà imbiondito, eliminatelo dalla padella ed aggiungete i funghi.

Step 4

Lasciateli cuocere a fiamma molto dolce per pochi minuti, rigirando spesso con un mestolo di legno. Aggiungete poi, i piselli e continuate a mescolare per altri 5 o 6 minuti. Infine, aggiungete il riso e amalgamatelo bene ai funghi e piselli.

Step 5

Man mano che il riso si asciuga, aggiungete un mestolo di brodo fino alla sua completa evaporazione. Continuate a bagnare col brodo vegetale fino a che il riso risulti al dente e aggiustate di sale a vostro gradimento.

Step 6

Prima di servire il primo piatto in una spelonca o in piatti singoli, amalgamate al riso funghi e piselli, il parmigiano grattugiato finemente e se vi piace, il pepe. Servite caldo ed ancora fumante, cosparso con il prezzemolo tritato.

Accompagnate il piatto con del vino rosso leggero e brioso di circa uno o due anni e che possibilmente, non superi i 14 gradi di alcolicità.
Se volete mantenere il pranzo leggero e fresco, come secondo piatto, potete servire una sogliola al limone ed un contorno di insalata mista.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :