Rosticciata finferli e speck

2014-10-13
Rosticciata finferli e speck

Rosticciata finferli e speck

La rosticciata con i finferli e speck è un tipico piatto montano, realizzato con ingredienti semplici come funghi e patate. Viene preparata spadellando delle patate precedentemente lessate e tagliate a fette che diventano croccanti e poi vengono aggiunti i finferli e gli aromi. Talvolta si aggiunge lo speck per renderla ancora più gustosa.

Ingredienti

  • Patate 4 medie
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato fresco
  • Funghi finferli 250 gr.
  • Cipolla dorata 1
  • Olio di oliva extravergine q.b.
  • Brodo vegetale q.b.
  • Speck

Preparazione

Step 1

Prendere le patate, lavare e lessare in acqua salata senza sbucciarle.

Step 2

Lasciare raffreddare. Pulire accuratamente i finferli con un panno togliendo tutti i residui di terra e tagliare a pezzi non troppo piccoli. Tritare metà cipolla e soffriggere in padella con l'olio, aggiungere i finferli e cuocere a fuoco basso. Salare e se necessario versare qualche cucchiaio di brodo.

Step 3

In un'altra pentola fare dorare circa 100 gr. di speck tagliato a cubetti o a listarelle con un filo d'olio.

Step 4

Sbucciare le patate e tagliare a fette spesse 1 cm. Mettere le patate in una padella con olio e cipolla e fare saltare. Aggiungere sale e pepe macinato fresco. Fare attenzione a non sfaldare le patate. Unire i finferli e lo speck e servire ancora caldo.




Tipo di vino e piatto da associare: 
Per accompagnare la rosticciata ai finferli è consigliato un vino rosso e corposo come il Nero D’Avola. Al posto dei finferli potete utilizzare altre qualità di funghi come i porcini.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :