Scaloppine ai funghi

2013-04-19
chicken fillet with sauteed mushroom
Valutazione media utenti

(5 / 5)

5 5 1
Vota questa ricetta

1 persona ha già votato

Condividi

Le scaloppine ai funghi sono un ottimo secondo piatto, l’ideale da sfoggiare alle cene con amici e parenti. Il piatto è costituito da elementi molto ricchi, in quanto formato da carne e da un contorno, in questo caso funghi.
La sua preparazione è veloce e semplice, basteranno solo circa trenta minuti per creare questo piatto dal sapore deciso e quasi “casereccio”.

Ingredienti

  • 300 grammi di funghi champignon
  • 8 fettine di lonza di vitello (in alternativa si può usare anche la lonza di maiale)
  • prezzemolo
  • uno spicchio d'aglio
  • farina q.b.
  • olio extra vergine d'oliva q.b.
  • pepe nero q.b.
  • olio q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

Fase 1

Innanzitutto è necessario pulire a fondo i funghi champignon (nel caso fossero freschi) eliminando la parte terrosa e tagliandoli a fettine molto sottili. Per chi non avesse la possibilità di procurarsi funghi freschi sarà possibile utilizzare una scatola di funghi preconfezionata.

Fase 2

Procedere mettendo in una padella antiaderente circa due cucchiai di olio extravergine di oliva ed uno spicchio d'aglio. Quando l'aglio si sarà leggermente dorato inserire i funghi precedentemente tagliati all'interno della padella e lasciare cuocere.

Fase 3

Intanto tagliare a pezzi molto piccoli il prezzemolo ed aggiungerlo in padella. Sarà necessario cuocere i funghi, girando ogni tanto, per almeno dieci minuti a fuoco medio. Nel frattempo prendere le fettine di lonza di vitello e passarle nella farina. Le fettine, in questo modo, assumeranno una bella colorazione bianca.

Fase 4

Al termine di questa operazione procedere mettendo le fettine all'interno della padella con i funghi. Salare e pepare quanto basta per dare un ulteriore gusto al piatto. Durante la cottura il sugo precedentemente rilasciato dai funghi diventerà denso formando una bellissima crema da accompagnare alle fettine impanate.

Fase 5

Quando le fettine saranno ben cotte spegnere e dare, se lo si desidera, un'ulteriore spolverata di prezzemolo alla preparazione finale.

Si consiglia di abbinare al piatto un vino della Liguria: il Rossese di Dolceacqua. Il suo gusto sapido e corposo saprà donare un valore aggiunto alla prelibatezza del piatto.
Essendo un secondo molto ricco si consiglia di abbinare un primo leggero ma gustoso: pennette con philadelphia e zucchine.