Zuppa di finferli

2013-09-04
Zuppa di finferli

Con l’arrivo dei primi freddi, non c’è niente di meglio che una zuppa dal sapore d’autunno.
Tra le zuppe più golose, vi è la zuppa di finferli (tipica della tradizione gastronomica trentina), da servire, rigorosamente accompagnata da croccanti crostini di pane.

Ingredienti

  • 450 /500 grammi di finferli (volgarmente chiamati gallinacci)
  • 100 grammi di burro o margarina
  • 100 grammi di farina bianca
  • brodo, preferibilmente di carne
  • un paio di cucchiai di olio d'oliva extravergine
  • mezza cipolla
  • un paio di spicchi d'aglio
  • circa un bicchiere di vino bianco
  • sale
  • pepe
  • formaggio grattugiato
  • Per i crostini:
  • pane comune o pane bianco
  • un paio di cucchiai di olio d'oliva extravergine
  • rosmarino
  • sale
  • pepe

Preparazione

Step 1

In una casseruola, imbiondite il burro. Incorporate la farina e, a fuoco vivo, mescolate con forza fino ad ottenere un composto color nocciola. A questo punto, aggiungete il brodo di carne (bollente) e cuocete il tutto per circa un'ora.

Step 2

Tritate la cipolla e mettetela in una padella bassa, dove avrete già scaldato l'olio. Aggiungete gli spicchi d'aglio interi. Pulite i finferli, passateli in acqua fredda e sale, e tagliateli a metà, avendo cura di selezionare il gambo. Aggiungeteli al soffitto, bagnando il tutto con del vino bianco. Mescolate e fate evaporare il vino.

Step 3

In una pentola capiente, unite i due preparati e cuocete per un'oretta, a fiamma bassa. Servite, possibilmente, in ciotole di coccio, Cospargete con del formaggio e portate in tavola con crostini di pane.

Step 4

Preparare i crostini è molto semplice. Vi basta tagliare il pane a tocchetti, scaldarlo su piastra, o in una padella antiaderente, e condirlo con un po' d'olio, rosmarino, e, a piacere, sale e pepe.

L’ABBINAMENTO PERFETTO: La zuppa di finferli può anche essere un piatto unico. Se volte, però, potete abbinarla ad un secondo leggero come le scaloppine, eventualmente alla crema di funghi.
Scegliete un vino bianco trentino. L’ideale sarebbe il Müller-Thurgau, dalla profumazione delicata e dal sapore, amabile e fresco.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :