Vitello allo speck e funghi

2013-01-23
Vitello allo speck e funghi
Il vitello allo speck e funghi è un gustosissimo rotolo da cuocere al cartoccio e accompagnare con una salsina di verdure realizzate con cipolla, carote, sedano, rosmarino e salvia (le stesse verdure in cui cuoce il rotolo).

Ingredienti

  • un chilo di fesa di vitello in un’unica fetta
  • 250 g di speck affettato non troppo sottile
  • 150 g di Emmentaler a fette
  • 330 ml di birra
  • una cipolla
  • una carota
  • olio extra vergine di oliva
  • qualche rametto di rosmarino
  • quattro foglie di salvia
  • sedano
  • sale
  • pepe
  • Crema di funghi:
  • 250 g di funghi champignon
  • aglio
  • olio
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

Preparazione

Step 1

La preparazione di questo piatto comincia proprio con la crema di funghi che useremo per farcire il vitello. Dopo aver pulito, lavato e asciugato accuratamente i funghi, metteteli a soffriggere in una padella insieme all’olio e all’aglio, leggermente schiacciato affinché sprigioni tutto il suo aroma.

Step 2

Lasciate cuocere con il coperchio per cinque minuti circa, poi aggiungete il prezzemolo finemente tritato, regolate di sale e pepe e lasciate cuocere per altri cinque minuti circa. Successivamente versate il tutto nel mixer e frullate fino a ottenere una crema densa e omogenea che terrete da parte in una terrina.

Step 3

Ora potete passare alla lavorazione del vitello. Per prima cosa battetelo con un batticarne fino a che la fesa non sarà sufficientemente sottile e abbastanza ampia da poterla farcire agevolmente. Iniziate la farcitura stendendo dapprima le fette di speck, poi quelle di Emmentaler e infine la crema di funghi ancora tiepida.

Step 4

Cercate di ricoprire omogeneamente l’intera superficie, quindi arrotolate la carne e legatela per tutta la sua lunghezza con uno spago da cucina. Prendete una pentola dai bordi alti, versateci dentro 4 cucchiai di olio, la birra, la cipolla, la carota e il sedano tagliati a pezzetti e infine mettete a cuocere il rotolo nei cui interstizi di spago avrete inserito il rosmarino e la salvia.

Step 5

Regolate di sale e pepe, mettete il coperchio e lasciate cuocere a fuoco lento per una cinquantina di minuti. Una volta che il rotolo sarà cotto, avvolgetelo nella stagnola per far sì che il succo della carne si distribuisca omogeneamente. Infine frullate le verdure di cottura che costituiranno la salsina con cui andrete a condire le fette di rotolo una volta impiattate.

Si tratta di un secondo a base di carne che contiene in sé già un contorno e che può anche essere servito come piatto unico, accompagnato con del buon vino rosso, magari del novello Chianti.
L’ideale per accompagnare un piatto così corposo è un’insalata mista a base di verdure e scaglie di grana.
  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :