Loader

Capriolo al forno con porcini

2013-11-12
  • Porzioni: 4
  • Tempo di preparazione: 30m
  • Tempo di cottura: 1:30 h
  • Pronto in: 2:00 h
Voto medio dei membri

forkforkforkforkfork (4 / 5)

4 5 2
Valuta questa ricetta

fork fork fork fork fork

2 La gente ha valutato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Filetto flambè con i funghi

    Filetto flambè con i funghi

  • Costolette in salsa bianca

    Costolette in salsa bianca

  • Spaghetti tonno e champignon

    Spaghetti tonno e champignon

  • Champignon in padella

    Champignon in padella

  • Pappardelle ai funghi porcini

    Pappardelle ai funghi porcini

Il capriolo al forno con funghi porcini è una ricetta tipica del Trentino Alto Adige. Perfetto per la stagione invernale, questo piatto può essere servito con un contorno di polenta che ne esalta al meglio il delizioso sapore.

Ingredienti

  • 1 kg di carne di capriolo
  • 1 kg di funghi porcini
  • 50 gr di burro
  • 2-3 foglie di alloro
  • 1 dl di vino rosso
  • 1 bicchierino di grappa
  • 3 spicchi d'aglio
  • 2 cipolle
  • un pizzico di noce moscata
  • 2 chiodi di garofano
  • bacche di ginepro
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 1 mestolo di polpa di pomodoro ( o di passata rustica)
  • sale q.b.
  • pepe

Metodo

Passo 1

Tagliate la carne a tocchetti ( come per lo spezzatino) e ponetela in una terrina con uno spicchio d'aglio, le cipolle tritate, l'alloro, le bacche di ginepro, i chiodi di garofano, la grappa e il vino rosso. Lasciate marinare il tutto per almeno due ore, poi sgocciolate la carne e fatela colorire in padella col burro. Non appena avrà preso colore salatela, pepatela e trasferitela in una pirofila da forno imburrata.

Passo 2

Bagnate ora la carne con il liquido di marinatura ben filtrato e mettete in forno già caldo a 200° per un' oretta e mezza. Nel frattempo pulite i funghi, affettateli e fateli rosolare in padella con uno spicchio d'aglio e il prezzemolo tritato. Insaporiteli con un pizzico di sale, unite la polpa di pomodoro e qualche goccia di vino. Lasciate addensare questo sughetto ai funghi per alcuni minuti, poi spegnete il fuoco.

Passo 3

Sfornate il capriolo e servitelo ben caldo, cosparso con il sugo di funghi e accompagnato da un contorno di patate al forno o di polenta.

Potete associare a questo piatto un primo a base di carne, come le pappardelle al ragù di cinghiale, oppure un risotto ai funghi. Il vino ideale, in questo caso, sarà un rosso corposo, come un Aglianico del Vulture, un Pinot nero o un Barbera. Molto adatti anche i vini toscani, come il classico Chianti.